Progetti

A causa dell'emergenza COVID-19 la programmazione dell'attività scolastica viene adeguata alle nuove esigenze di prevenzione pandemia.  

Progetti scuola primaria DANEO a.s. 20/21 

Tutte le classi

Progetto FAMI Interazioni

Progetto di educazione ambientale

Classi 1A 2A

Laboratorio Yoga in classe

Classi 1A/B/C; 2A/B/C; 4A/B/C

Progetto MUS-E

Classe 5A

Scratch Pals

Classi 5A 5B

Laboratorio di classe con l'uso delle tecnologie

Classi 4A 4B

Adotta un monumento

Finalità: riscoperta della chiesa e del convento di San Francesco di Castelletto distrutta nei primi anni dell' 800 al fine di valorizzare il patrimonio storico-artistico della città.

Metodi: osservazioni e studio della parete nord del chiostro dell'ex convento conglobato nell'edificio della scuola. Visite a palazzo Bianco dove sono ancora osservabili parte della fondamenta della chiesa e di alcune colonne.

Breve descrizione:

Tramite il lavoro di esplorazione e di ricerca gli alunni potranno riscoprire e valorizzare i reperti artistici e architettonici rimasti tramandando una volta testimoni un pezzo della storia del territorio genovese ormai dimenticato.

  

Classe 4C

Laboratorio di scrittura autobiografica ed immaginativa

Destinatari: gruppo classe

Finalità: Sviluppo e potenziamento

  • Della dimensione cognitiva: memoria, linguaggio, capacità narrativa
  • Della dimensione simbolica e immaginativa
  • Della dimensione emotiva: autostima, senso di sé, identità
  • Della dimensione relazionale: ascolto, rispetto per l'altro, scambio di idee, confronto reciproco

Metodo: i bambini propongono al gruppo le proprie proposte di scrittura a partire da: ricordi, esperienza personali, discussioni, eventi… Anche l’insegnante propone sollecitazioni in riferimento al clima del gruppo, al vivere insieme. Propone anche sollecitazioni collegate all’immaginazione, volte a potenziare il bagaglio espressivo e comunicativo dei bambini stessi sempre in un’ottica di ascolto. Le proposte di scrittura dei bambini e dell’insegnante vengono prese tutte in considerazione e scritte alla lavagna.

Elaborazione: Ogni bambino sceglie il tema di lavoro e le modalità di realizzazione. Possono nascere scritture poetiche, narrative, diaristiche, epistolari, disegni, canzoni, barzellette, fumetti…

I bambini vengono invitati a lavorare: individualmente, a coppie, in piccolo gruppo.

Lettura degli elaborati: alla fine di ogni incontro vengono letti i lavori di tutti i bambini, nel rispetto della libertà di ciascuno di leggere tutto, di leggere in parte, di non leggere. (Patto autobiografico)

Non valutazione: L’ascolto e il non giudizio sono alla base dell’attività quindi non vengono dati voti. È prevista anche la pagina bianca, la possibilità di non produrre (anche se è di3cile che accada).

Classi  3A 3B 3C

Laboratorio espressivo di ascolto

Destinatari: gruppo classe

Finalità: il Laboratorio Espressivo di Ascolto è un’esperienza creativa che concorre allo sviluppo e al potenziamento:

  • delle funzioni dell’io
  • della capacità creativa
  • della capacità simbolica
  • dell’espressione del vissuto personale
  • della comunicazione
  • dell’autonomia individuale
  • della capacità di relazionarsi all’altro
  • della reciprocità e dell’empatia
  • della riflessione e dello scambio di idee
  • dell’integrazione tra emozione e cognizione

Metodo: lavoro con i gruppi classe utilizzando sia lo spazio classe che il giardino

 

Classi 2A 2B

Incontri, racconti, confronti

Destinatari: tutti gli alunni delle classi parallele

Finalità: portare i bambini alla conoscenza più approfondita dei loro compagni, passando anche attraverso la scoperta di culture diverse. Scoprire la propria unicità ma anche cosa ci accomuna.

Metodi: Attraverso il racconto dei genitori coinvolti. L'osservazione diretta e la condivisione di ciò che si vuole far conoscere :feste, piatti tipici, usanze, tradizioni... brainstorming

Breve descrizione:

Essendo le classi coinvolte ricche di culture diverse, abbiamo pensato di coinvolgere i genitori (possibilmente nelle ore del progetto interculturale) nel venire a raccontare in classe momenti, piatti,cerimonie, ecc...tipici del loro paese..Verranno, se possibile documentare questi momenti con foto, parole dei bambini,spiegazioni scritte dei genitori coinvolti.

Agg.to 20/03/2021